Campagna vaccinale, Draghi: “In Italia procede più spedita rispetto alla media europea”

0 0
Read Time:1 Minute, 17 Second
Coronavirus, vaccinazioni a rilento: troppi anziani in attesa. Draghi: "Non tutte le Regioni seguono le disposizioni del ministero"

Ricordando i numeri in crescita del nostro Paese, il premier ha ringraziato chi si è vaccinato.

“La curva epidemiologica è oggi sotto controllo“, ha dichiarato Mario Draghi nelle comunicazioni al Senato sul Consiglio europeo del 21 e 22 ottobre, ricordando “l’immane opera logistica compiuta da questo Governo” nella campagna vaccinale.  “Voglio ringraziare tutti i cittadini che hanno deciso di vaccinarsi, in particolare giovani e giovanissimi, e anche chi lo ha fatto nelle scorse settimane, superando le proprie esitazioni”, ha proseguito il premier.

Draghi ha poi spiegato: “In Italia la campagna procede più spedita rispetto alla media europea. A oggi, l’86% della popolazione sopra i 12 anni ha ricevuto almeno una dose e l’81% è completamente vaccinata. Prima dell’ultimo Consiglio europeo, a fine giugno, meno di un terzo della platea aveva completato il ciclo vaccinale. Negli ultimi quattro mesi, invece, l’Italia ha dunque vaccinato metà della popolazione con più di 12 anni. Uno sforzo straordinario, per cui dobbiamo essere grati al nostro Sistema sanitario, a partire da medici e infermieri”.

Redazione Nurse Times

L’articolo Campagna vaccinale, Draghi: “In Italia procede più spedita rispetto alla media europea” scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %