Infermieri e OSS infuriati con Azienda, sospeso obbligo Green Pass per accompagnatori: Così ci ammaliamo!

0 0
Read Time:1 Minute, 0 Second

Infermieri e OSS infuriati con l’Azienda dopo la decisione di sospendere l’obbligo di Green Pass per gli accompagnatori fino al 15 ottobre: Così ci ammaliamo e creiamo focolai!

A Lecco infermieri e oss infuriati contro la decisione aziendale di sospendere l’obbligo di green pass per gli accompagnatori.

La regola non è rimasta in vigore neanche qualche ora prima di essere sospesa fino al 15 ottobre prossimo venturo, quando sarà allestito un servizio di tampone rapido all’ingresso dell’ospedale.

La criticità emersa riguarda gli accompagnatori di minori e disabili sprovvisti di certificazione verde ma necessari per l’accesso dell’utenza ai servizi ambulatoriali.

Sebbene il Green Pass non vada a creare una situazione di rischio contagio zero (impossibile al momento da ottenere), abbatte notevolmente le possibilità di contagio.

Ed è proprio su questo presupposto che nasce la protesta di Infermieri e OSS che ci hanno contattato per esprimere le loro preoccupazioni.

“Così ci ammaliamo perchè si favorisce l’ingresso dei non vaccinati” dichiarano “Creando i famosi focolai che poi sono difficili da estirpare”.

L’articolo Infermieri e OSS infuriati con Azienda, sospeso obbligo Green Pass per accompagnatori: Così ci ammaliamo! proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %