Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie senza Green Pass: fecero prima dose a gennaio, poi si ammalarono di Covid.

0 0
Read Time:1 Minute, 10 Second

Incubo per centinaia di Infermieri, Ostetriche, OSS e Professioni Sanitarie che lamentano di non poter ricevere il Green Pass, scaduto agli inizi di luglio. Si ammalarono di Covid dopo la prima dose.

Sono centinaia le segnalazioni giunteci in Redazione da parte di Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche, OSS, Professioni Sanitarie e anche qualche Medico. Per loro è impossibile ricever e il Green Pass, perché scaduto agli inizi di luglio. Non sanno nemmeno se possono vaccinarsi di nuovo. 

Andiamo per ordine. Quasi tutti si sono visti somministrare la prima dose di Pfizer agli inizi di gennaio 2021. Poi si sono ammalati, sul lavoro o a casa, di Covid-19 e non hanno potuto ottenere la seconda somministrazione di vaccino. Pertanto ora sono sospesi nel limbo, anche perché agli inizi di luglio 2021 il loro Green Pass è scaduto.

C’è una cosiddetta “vacatio legis” in essere, che non tiene in considerazione chi è nella loro situazione.

L’unico che può risolvere la questione ad oggi è il Governo Draghi, che secondo indiscrezioni starebbe lavorando per risolvere il problema.

Ad oggi questi professionisti sanitari e socio-sanitari rischiano di non potersi recare a lavoro e di non fare vita sociale di alcun tipo.

Continueremo a vigilare sulla questione e vi terremo informati.

L’articolo Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie senza Green Pass: fecero prima dose a gennaio, poi si ammalarono di Covid. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %