Coronavirus, uomo guarisce dopo quasi 10 mesi: è record di tamponi positivi

0 0
Read Time:1 Minute, 9 Second
Coronavirus, uomo guarisce dopo quasi 10 mesi: è record di tamponi positivi

L’inglese Dave Smith è il paziente rimasto infetto per il periodo più lungo sin qui registrato.

Dave Smith (foto), un 72enne di Bristol (Inghilterra), è guarito dal coronavirus dopo oltre 290 giorni di malattia, quasi dieci mesi, totalizzando un record di 42 tamponi positivi e sette ricoveri. Il primo, con tosse e febbre, nel maggio 2020, quando il test confermò la sua positività. Dimesso, tornò in ospedale più volte ad agosto, settembre, ottobre e dicembre. Per cinque volte si è trovato in fin di vita, ma ora è finalmente fuori pericolo grazie al cocktail di due anticorpi sviluppato da Regeneron e utilizzato pure per curare Donald Trump.

“Mia moglie – ha raccontato l’uomo al Guardian – ha cominciato i preparativi per i miei funerali cinque volte”. Il paziente aveva il sistema immunitario compromesso per malattie pregresse e quindi ha sviluppato una forma di Covid remittente-recidivante. A luglio il suo caso sarà presentato al Congresso europeo di microbiologia clinica e malattie infettive (ECCMID). “Sono pochi i pazienti di questo tipo – ha spiegato Ed Moran, consulente del National Health Service, ma è importante garantire loro l’accesso alle cure. Anche per evitare il rischio che durante queste lunghe infezioni si sviluppino nuove varianti del virus”.

Redazione Nurse Times

L’articolo Coronavirus, uomo guarisce dopo quasi 10 mesi: è record di tamponi positivi scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %