118, l’elisoccorso di Bologna compie 35 anni: 30.000 missioni

0 0
Read Time:1 Minute, 28 Second
118, l’elisoccorso di Bologna compie 35 anni: 30.000 missioni

L’elisoccorso del 118 di Bologna si festeggia il 35° compleanno: dal giugno del 1986 sono state effettuate 30.000 missioni. Tra le missioni, anche la tragedia del Salvemini, l’incidente di Ayrton Senna a Imola e l’esplosione dell’autocisterna a Borgo Panigale il 6 agosto del 2018.

Il servizio nel frattempo è cresciuto, racconta emergency-live.com, infatti da quattro anni l’impiego dell’elisoccorso si è esteso alle 24 ore: l’attività notturna, fino all’agosto 2019 era limitata all’uso delle 17 piazzole illuminate, ma oggi può contare 387 aree di atterraggio. “Siamo impegnati a potenziare ulteriormente l’elisoccorso, perché è davvero un servizio salvavita”, ha dichiarato l’assessore regionale alla Sanità Raffaele Donini.

In occassione dell’anniversario il direttore generale dell’Ausl Paolo Bordon ha dichiarato: “donne e uomini, professionisti di grande livello, hanno creduto che l’elicottero potesse essere uno strumento ordinario per gestire situazioni di emergenza. Ora è giusto guardare all’evoluzione di questo servizio che non è dedicato solo all’area metropolitana di Bologna. Di qui gestiamo una fetta importante dell’Emilia-Romagna, utilizzando le competenze presenti in questo ospedale”,

Per il direttore del dipartimento Emergenza dell’Ausl Giovanni Gordini “si è stati capaci di guardare avanti e oggi ci sentiamo capaci di proteggere i cittadini di questa città, di giorno e di notte”.

L’articolo 118, l’elisoccorso di Bologna compie 35 anni: 30.000 missioni scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %