Carenza di personale in corsia? La Toscana punta sull’Infermiere di Prossimità

Carenza di personale in corsia? La Toscana punta sull’Infermiere di Prossimità

L’Azienda Usl Toscana nord ovest ha predisposto un nuovo intervento finalizzato a risolvere la carenza cronica di personale infermieristico e OSS e migliorare i servizi erogati. A partire da mercoledì 16 Giugno prenderanno servizio sette nuovi “dirigenti di prossimità” di ospedale e territorio.

Per la zona Valdera e Alta Valdicecina è stato nominato  Davide Traballoni.

“La presa di servizio di questi nuovi infermieri dirigenti – ha spiegato Mirco Gregorini, direttore del dipartimento delle professioni infermieristiche ed ostetriche – rappresenta un potente rafforzamento per tutta l’organizzazione di prossimità della nostra Azienda”. 

“Questo – ha aggiunto – ci permetterà di continuare nella realizzazione ancor più rapida dei tanti progetti condivisi con la direzione aziendale che insieme a noi ha creduto e sostenuto questa scelta considerando anche gli infermieri sempre più determinanti nelle strategie sanitarie presenti e future”.

Dott. Simone Gussoni

L’articolo Carenza di personale in corsia? La Toscana punta sull’Infermiere di Prossimità scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.