Vaccini aperti a tutti, ma in modo diverso Regione per Regione

0 0
Read Time:4 Minute, 15 Second
Magi, Omceo Roma: "i medici si stanno vaccinando"

Ogni Regione sta procedendo in modo diverso per quanto riguarda l’apertura dei vaccini a tutte le fasce d’età. Ecco l’oranizzazione Regione per Regione con le aperture e i vari metodi di prenotazione.

VALLE D’AOSTA: il 2 giugno c’è stato l’Astra Open Day, a cui hanno potuto aderire tutti i cittadini di età superiore ai 18 anni.

PIEMONTE: aperte dal 1 giugno le prenotazioni per le persone con con più di 30 anni (inclusi i nati nel 1991) e dal 3 anche i giovani con più di 18 anni compiuti.

100 mila le vaccinazioni previste in azienda e in si lavora alla montagna covid free.

LIGURIA: dal 31 maggio è partita la seconda chiamata volontaria per gli over 18 per il vaccino Astrazeneca e Johnson&Johnsonpromossa da Regione. Al momento la chiamata alle vaccinazioni è per i quarantenni.

LOMBARDIA: dalle ore 23 del 2 giugno tutti i lombardi appartenenti alla fascia 12-29 potranno prenotare la propria vaccinazione.

FRIULI VENEZIA GIULIA: in settimana la regione apre a tutte le fasce vaccinabili.

ALTO ADIGE: dal 3 giugno le prenotazioni per le vaccinazioni saranno possibili anche per gli altoatesini dai 16 ai 18 anni.

VENETO: dal 3 giugno via libera a tutti con l’apertura dell’agenda per le vaccinazione dai 12 ai 39 anni. Saranno disponibili 700 mila prenotazioni, con agenda aperta fino al 4 agosto.

EMILIA ROMAGNA: dal 7 giugno al 18 giugno, ogni due giorni prenotazioni per i 35-39enni, i 30-34enni, 25-29enni, 20-24enni, e poi anche quelli più giovani potranno prenotarsi. 

MARCHE: la regione ha aperto da vari giorni lo slot di prenotazione dai 40 anni in su (oltre alle altre fasce di età). Da domenica 30 maggio prenotazioni senza limiti di età (ma dai 16 anni in su) per persone con comorbidità. Dal 2 giugno fino al 6 possono andare a vaccinarsi i maturandi, circa 14mila ragazzi, senza prenotazione, seguendo però l’ordine alfabetico.

TOSCANA: già aperte le prenotazioni dei nati fino al 1983. La prenotazione per chi ha 16 anni compiuti ed è residente in inizierà il 7 giugno

UMBRIA: le pre adesioni sono state aperte a tutti fino ai 18 anni. Proseguono le vaccinazioni per le fasce d’età: tocca ai cinquantenni.

LAZIO: rimangono le convocazioni per età (si è arrivati fino al 1981, le prossime saranno per i nati dopo il 1982). Per gli over 12 la prenotazione sarà dal pediatra.

ABRUZZO: dal 3 giugno tutti i cittadini che abbiano compiuto 16 anni potranno prenotarsi per il vaccino. La piattaforma sarà attiva dalle ore 14. Per la fascia di età tra i 12 e i 15 anni, invece, si attendono le indicazioni operative da parte della Struttura Commissariale.

MOLISE: prenderanno il via le adesioni alla campagna vaccinale per la fascia d’età 39-30 anni, mentre per quella che va dai 29 ai 20 le adesioni potranno essere inoltrate a partire da sabato.

CAMPANIA: si è in attesa di indicazioni dall’Unità di Crisi della regione per capire modalità e tempi dell’adesione per ogni fascia di età alla vaccinazione a partire dal 3 giugno. La Campania ha sperimentato con open day e progressive aperture vaccinali nelle settimane scorse – e negli ultimi giorni con i maturandi – l’ampliamento delle fasce interessate.

PUGLIA: dal 3 giugno apre le prenotazioni agli under 40, nella fascia compresa tra 39 e 35 anni. Finora si potevano vaccinare tutte le persone dai 40 anni in su. Emiliano nei giorni scorsi, dopo il via libera dell’Aifa, ha annunciato che la Puglia è pronta a vaccinare gli adolescenti dai 12 ai 15 anni, a cominciare da quelli più fragili.

BASILICATA: dal 3 giugno recepirà le indicazioni del Commissario all’emergenza. La piattaforma – si è appreso dalla giunta regionale – sarà aperta ma in regione la priorità restano, per ora, le persone di età avanzate e fragili. In questi giorni si sta procedendo con gli ultrasessantenni e anche con coloro che hanno oltre 50 anni di età.

CALABRIA: ore 16 del 3 giugnoi potranno accedere alla prenotazione tutte le persone a partire dai 12 anni di età, comprendendo anche i ventenni e gli over 30 che erano in attesa di essere inseriti.

SICILIA: al via anche in Sicilia, dal 3 giugno le prenotazioni per le vaccinazioni anti Covid per chi ha tra 16 e 39 anni.

SARDEGNA: da venerdì 4 la platea dei soggetti vaccinabili nell’Isola si amplia con l’inclusione dei cittadini nella fascia d’età 16-39 anni: a partire dalle 12, tramite la piattaforma di Poste Italiane, saranno abilitati a prenotare la somministrazione delle dosi negli hub e nei centri vaccinali del territorio regionale.

Fonte: Ansa.it

L’articolo Vaccini aperti a tutti, ma in modo diverso Regione per Regione scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %