Tesi “Impianto Ecoguidato di Cateteri Venosi: percorsi di assistenza Infermieristica”

0 0
Read Time:2 Minute, 27 Second
Gestione del catetere venoso periferico: quando sostituirlo?
NurseTimes è l’unica Testata Giornalistica Sanitaria Italiana (Reg. Trib. Bari n. 4 del 31/03/2015) gestita da Infermieri, quotidiano divenuto il punto di riferimento per tutte le professioni sanitarie.

Sono numerose le tesi di laurea che ci inviate e che arricchiscono il nostro progetto editoriale denominato NeXT che permette ai neolaureati in medicina, infermieristica e a tutti i professionisti della sanità di poter pubblicare la loro tesi di laurea sul nostro portale (redazione@nursetimes.org)

Il dott. Nicolò Tovoli presenta la sua tesi di Laurea dal titolo  Impianto ecoguidato di cateteri venosi: percorsi di assistenza infermieristica nel nuovo ospedale di Verduno“, dissertata presso l’Università degli Studi di Torino.

INTRODUZIONE

La progressiva diffusione degli apparecchi ecografici e il superamento del concetto che ne prevedeva l’impego esclusivo medico, ha portato allo sviluppo ed affermazione di svariate applicazioni infermieristiche. In particolare, l’uso degli ultrasuoni nella ricerca di accessi idonei alla venipuntura nell’impianto di cateteri venosi a permanenza, ha migliorato la qualità della procedura e, allo stesso tempo, della presa in carico globale del paziente.

La recente apertura dell’Ospedale Michele e Pietro Ferrero di Verduno ha fatto sentire la necessità di elaborare nuovi percorsi assistenziali nella presa in carico nell’impianto dei cateteri venosi, idonei alla nuova sede. Scopo del lavoro è presentare l’itinerario che ha portato alla stesura di una workflow di presa in carico del paziente necessitante di impianto di PICC, centrata sulla figura dell’infermiere impiantatore.

MATERIALI E METODI

Presso la sede della Terapia Antalgica dell’Ospedale di Verduno sono stati rilevati i processi e le necessità risultanti dalla recente fusione in un’unica equipe dei precedenti gruppi di lavoro che insistevano sulle sedi dismesse di Bra e di Alba. Sono stati individuati percorsi fisici e di accompagnamento per coordinare le varie fasi procedurali a cavallo del servizio di Terapia Antalgica e della Radiodiagnostica, sede elettiva dei controlli post-impianto.

RISULTATI

E’ stata elaborata una workflow dettagliata e concordata con gli attori in gioco, tenendo conto della criticità rappresentata dagli ampi spazi del Nuovo Ospedale, che complicano la logistica e la presa in carico unitaria del paziente.

CONCLUSIONI

Il ruolo centrale dell’infermiere impiantatore nella presa in carico del paziente necessitante di PICC è stato confermato dallo studio, così come la necessità di formare ed estendere le capacità nell’uso degli ultrasuoni anche, per quanto di competenza, al personale infermieristico.

Redazione Nurse Times

Allegato

Tesi “Impianto ecoguidato di cateteri venosi: percorsi di assistenza infermieristica nel nuovo ospedale di Verduno”

L’articolo Tesi “Impianto Ecoguidato di Cateteri Venosi: percorsi di assistenza Infermieristica” scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %