Prestazioni aggiuntive per Infermieri Vaccinatori fuori dall’orario di lavoro. Esulta la FIALS di Bologna.

0 0
Read Time:57 Second

La FIALS di Bologna raggiunge un altro traguardo importante per gli Infermieri Vaccinatori: “sara loro riconosciute le prestazioni aggiuntive fuori dall’orario di lavoro. Esulta Sepe.

Il sub-commissario della FIALS Emilia Romagna Dott. Alfredo Sepe esulta per l’accoglimento delle richieste del sindacato in merito al pagamento delle prestazioni aggiuntive a beneficio degli Infermieri per le attività vaccinali svolte fuori orario di lavoro.

“Parliamo di una cifra davvero importante, 7.457,925, € da distribuire sulle aziende del SSR, un risultato economico per gli Infermieri davvero importante , una valorizzazione anche professionale per una attività specialistica come quella delle Vaccinazioni” – spiega Sepe.

“Prima del nostro intervento tali attività venivano svolte in orario di lavoro, si lavorava di più e si guadagnava di meno, oggi invece ci sarà un aumento significativo per gli INFERMIERI che effettuano le vaccinazioni” – conclude.

Inoltre: “abbiamo chiesto per il personale TECNICO/SANITARIO coinvolto indirettamente nel percorso delle Vaccinazioni, un riconoscimento economico tramite l’istituto contrattuale della produttività individuale, da contrattare ai tavoli aziendali”.

L’articolo Prestazioni aggiuntive per Infermieri Vaccinatori fuori dall’orario di lavoro. Esulta la FIALS di Bologna. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %