Infermiere e corsi FAD: “il sistema italiano degli ECM non è farlocco, anzi”.

Ci scrive un Infermiere, ma non si firma, accusandoci di scrivere fandonie su Corsi ECM tarocco. Eppure è così.

Carissimo Direttore,

dichiarare pubblicamente che il sistema Ecm italiano è “farlocco”, pubblicando le risposte e insinuando che “intanto già girano” sui canali di comunicazione privati non Vi fa onore: le informazioni diffuse da privati cittadini, o da siti inaffidabili, non fanno certo testo ed eventualmente saranno controllate e bloccate da chi di dovere, al pari di altri illeciti informatici.
Sono decenni che usufruisco delle FAD in modo onesto e produttivo.
La Vostra denuncia paladini della formazione ha più il sapore di una “spiata rancorosa da primi della classe”, rischiando di portare ad un inasprimento dei controlli, a una riduzione delle disponibilità di corsi e del sistema di valutazione e assegnazione crediti, con modifiche unilaterali ulteriormente restrittive e repressive, nei confronti di una professione già sufficientemente martoriata.

Cordialmente,
un collega infermiere.

L’articolo Infermiere e corsi FAD: “il sistema italiano degli ECM non è farlocco, anzi”. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.