Speranza promette aumenti stipendiali per Medici e Infermieri di PS. E per il 118?

Il ministro della salute Roberto Speranza promette aumenti di stipendio a Medici e Infermieri del Pronto Soccorso dimenticando quelli del Servizio 118, fin dall’inizio in prima fila durante la Pandemia Covid. Ed è polemica sui social con i colleghi dell’emergenza territoriale che insorgono sulla pagina Facebook del politico. Perché figli e figliastri?

“Medici, infermieri e professionisti sanitari dei Pronto Soccorso affrontano quotidianamente l’emergenza e lavorano sovente in condizioni di stress. Per questo ho proposto che dal prossimo anno venga aggiunta alle loro retribuzioni un’indennità accessoria. Servirà a rendere più forte la prima linea del nostro Servizio Sanitario Nazionale a cui dobbiamo tutti dire Grazie”. Sono queste le parole che il ministro ha postato sulla sua Pagina Facebook.

Dopo il suo messaggio sono piovute un sacco di critiche e commenti negativi. Ma Speranza non arretra e non chiede scusa, intanto i colleghi del Servizio 118 continuano a protestare.

Il post di Speranza la dice lunga sulla considerazione da parte del Governo Draghi di quei professionisti sanitari che hanno dato anche la vita per difendere in prima linea e sul territorio i cittadini affetti da Covid.

L’articolo Speranza promette aumenti stipendiali per Medici e Infermieri di PS. E per il 118? proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.