Polizia in ospedale per Medici, Infermieri, OSS e Professionisti sanitari impegnati nella lotta alla pandemia.

Polizia in ospedale per omaggiare Medici, Infermieri, OSS e Professionisti sanitari impegnati nella lotta alla pandemia.

Polizia in ospedale per omaggiare Infermieri, OSS, Medici e tutti i professionisti sanitari impegnati nella lotta alla pandemia.

Succede nelle Marche, precisamente negli ospedali riuniti di Ancona.

“In questo momento di emergenza epidemiologica, che registra una risalita dei contagi, in cui siamo fortemente impegnati ad assicurare il rispetto delle misure urgenti in materia di contenimento e gestione della pandemia”

Così ha commentato il questore Cesare Capocasa, che continua “La mia personale gratitudine e quella delle donne e degli uomini della Polizia di Stato, al personale sanitario e volontario dell’Ospedale di Torrette, per il loro lavoro prezioso, insostituibile, premuroso, che continua a toccare con mano, ogni giorno, la sofferenza, il dolore, la disperazione e l’abbandono: un’autentica missione di umanità”.

I poliziotti hanno schierato le volanti con i lampeggianti accesi, un saluto simbolico fra colonne della repubblica, ovvero le Forze dell’Ordine ed il Sistema Sanitario.

Una delegazione del personale sanitario è andato loro incontro, per i saluti del caso.

Un momento simbolico apprezzato da ambedue le parti.

L’articolo Polizia in ospedale per Medici, Infermieri, OSS e Professionisti sanitari impegnati nella lotta alla pandemia. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.