Infermiera no vax sospesa. Sarebbe consigliera dell’Ordine, imbarazzo e silenzio dall’Ente.

0 0
Read Time:1 Minute, 4 Second

Infermiera presunta consigliera no vax sospesa dalla propria Azienda. Dall’OPI Firenze Pistoia ad oggi arrivano silenzi e forse forte imbarazzo.

Infermiera no vax sospesa sarebbe consigliera all’OPI Firenze Pistoia.

Proprio nelle ultime ore una delle consigliere elette sarebbe stata fermata dalla propria azienda, l’ospedale pediatrico Meyer, perchè convintamente non vaccinata.

Il provvedimento, precisano, sarebbe arrivato come decisione estrema dopo molti tentativi di conciliazione. Ma il vaccino non sarebbe arrivato e così si è dovuti arrivare all’inevitabile.

Nell’attesa di un comunicato ufficiale dell’Azienda, dall’ente trapelano silenzi e un forte imbarazzo, motivato forse dal paradosso della situazione: tra coloro che dovrebbero giudicare e sospendere gli iscritti no vax siedono a loro volta consiglieri no vax.

Un controsenso che svaluterebbe internamente ed esternamente sia l’ente che tutta la comunità infermieristica fiorentina e pistoiese.

A inizio estate l’Ente sosteneva la linea della mano pesante con la sospensione di coloro sprovvisti di PEC. Adesso gli iscritti si chiedono: dov’è l’Ordine quando si parla di non vaccinati?paola stillo mistero commissariamento tar opi firenze pistoia ordine cambia stile

Nella speranza che arrivi la smentita dell’Azienda e che si dimostri una notizia imprecisa, vi terremo aggiornati sugli eventuali sviluppi.

L’articolo Infermiera no vax sospesa. Sarebbe consigliera dell’Ordine, imbarazzo e silenzio dall’Ente. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %