NoGreenPass devastano il PS per salvare un protestante dalle cure mediche: infermiera colpita in testa con una bottiglia

0 0
Read Time:1 Minute, 17 Second
Trenta NoGreenPass devastano il PS per salvare un protestante dalle cure mediche: infermiera colpita in testa con una bottiglia

Una trentina di manifestanti ha assaltato nella notte il pronto soccorso del Policlinico Umberto I di Roma dove era stato ricoverato uno dei partecipanti alla protesta contro il green pass, sfondando la porta di ingresso. Ci sono stati attimi di tensione, il ferito portato in ospedale per un controllo dopo gli incidenti causati dai No vax e no Green pass, ha dato in escandescenze.

Ha aggredito gli agenti e gli operatori sanitari presenti. L’uomo è stato fermato, sedato e portato in Questura per ulteriori accertamenti. “La situazione è tornata alla normalità dopo alcune ore con l’intervento delle forze di polizia – spiega l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, sul posto per un sopralluogo – Ci sono 4 feriti, due tra le forze dell’ordine e due operatori sanitari”. Tra questi, una infermiera è stata colpita con una bottigliata in testa durante l’assalto.

“È stata colpita durante la colluttazione e poi refertata con alcuni giorni- spiega D’Amato – l’assalto è scattato perché uno dei fermati, un uomo proveniente dalla Sicilia, era stato ricoverato in ospedale. Probabilmente nel tentativo di liberarlo”. L’assessore spiega che ci sono stati dei danni: “È stata forzata la porta d’ingresso, sono state divelte barelle e gli operatori si sono barricati dentro. I facinorosi sono però riusciti ad entrare nell’area rossa del pronto soccorso”.

Redazione Nurse Times

Finte: Ansa

L’articolo NoGreenPass devastano il PS per salvare un protestante dalle cure mediche: infermiera colpita in testa con una bottiglia scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %