CCNL Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie. Accolte le proposte di Nursind: contratto chiaro e turni entro il 20 del mese.

0 0
Read Time:1 Minute, 12 Second

Novità sul nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. Nursind annuncia cambiamenti per Infermieri, OSS, Ostetriche e Professioni Sanitarie.

Sono diverse le novità introdotte nel nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) 2019-2021 del Comparto Sanità. Lo riferisce in una apposita nota stampa il sindacato Nursind, che specifica la conquista di importanti risultati contrattuali per Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche/i, Operatori Socio Sanitari e Professioni Sanitarie.

Tra le novità annunciate dal segretario nazionale di Nursind, Andrea Bottega, dopo l’ultimo incontro all’ARAN, vi sono:

  • Capo I – Stipula del contratto individuale di lavoro: all’atto della firma da parte del dipendente deve essere indicato, assieme all’elencazione della tipologia del rapporto, anche la data di inizio e fine, la retribuzione spettante, la durata del periodo di prova, la sede di prima assegnazione ed altre piccole novità;
  • Capo II – Orario di lavoro: la programmazione oraria della turnistica deve essere di norma formalizzata entro il giorno 20 del mese precedente.;
  • Mobilità – Vi è la sensazione che l’ARAN e il Governo voglia reinserire nel CCNL le cosiddette “Mobilità per interscambio” o “Per compensazione”, eliminate dai precedenti contratti e richieste da diverse aziende sanitarie.

Nulla da fare, al momento, per:

  • pagamento festivo infrasettimanale;
  • tetto massimo numero delle reperibilità;
  • recupero mancato riposo.

Vi terremo informati sugli sviluppi.

L’articolo CCNL Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie. Accolte le proposte di Nursind: contratto chiaro e turni entro il 20 del mese. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %