Opi Fi-Pt centro di formazione dell’American Heart Association

0 0
Read Time:1 Minute, 43 Second

L’intervista a Marida Straccia, istruttore e referente della formazione dell’associazione

L’Ordine degli infermieri di Firenze e Pistoia diventa centro formativo autorizzato di American Heart Association. Per capire meglio come sarà strutturata questa attività, abbiamo chiesto a Marida Straccia, istruttore e referente della formazione dell’associazione.

«Opi è diventato un Centro di Formazione Internazionale American Heart Association ed autorizzato per erogare i nostri corsi – ha detto – in questi giorni stiamo avviando la formazione degli istruttori. Hanno ricevuto le nozioni base 14 candidati, sono in corso le autorizzazioni finali per ciascuno di loro».

Quanto conta la conoscenza delle manovre di rianimazione?

«È fondamentale. E lo è anche che si formino più persone possibile, sia in ambito sanitario, sia fra i laici. La formazione nella comunità è necessaria: Circa l’80% degli arresti cardiaci avviene fuori dall’ospedale, sapere cosa fare diventa strategico per salvare vite. Al limite anche una semplice chiamata al numero di emergenza». 

Cosa fa l’American Heart Association?

«L’associazione si occupa di ricerca e formazione sulla rianimazione cardio polmonare. I corsi vanno dal livello base all’avanzato adulti e pediatrico. In questi anni siamo molto cresciuti, non solo in ambito sanitario ma anche tra cittadini e sui luoghi di lavoro. L’associazione è nata negli Stati Uniti nel 1924, fondata da 6 cardiologi che volevano capire  come poter intervenire in caso di arresto cardiaco».

Come procede in Italia la sensibilizzazione su queste tematiche?

«Direi bene. Nel giro di poco tempo siamo passati da 11 a 65 centri di formazione American Heart Association. Questo la dice lunga sulla volontà di diffondere queste conoscenze salvavita. In più ci sono sempre più amministrazioni che approvano e finanziano progetti per l’installazione dei defibrillatori automatici nei luoghi pubblici. Il vantaggio di standardizzare la formazione in questo campo, quindi il vantaggio che offrono i corsi della nostra associazione è permettere di collaborare in casi critici anche persone che non si conoscono, ma hanno appreso le stesse nozioni e le stesse dinamiche».

L’articolo Opi Fi-Pt centro di formazione dell’American Heart Association proviene da Infermierinews.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %