Bonus vaccini: 46 euro per chi porta un conoscente a vaccinarsi. Infermieri e Medici perplessi.

0 0
Read Time:1 Minute, 4 Second

Bonus vaccini: Infermieri e Medici perplessi sulla scelta di donare 46 euro per chi porta un conoscente a vaccinarsi.

Il Bonus Vaccini è l’ultima scelta in tema di politiche sanitarie in Svizzera, tra perplessità ed euforia generale.

La misura prevede il riconoscimento di 50 franchi (equivalente di 46 euro) per tutti coloro che porteranno un conoscente non vaccinato a ricevere la propria dose.

Un incentivo che si fonda sia sulla volontà di dare una svolta ai numeri della vaccinazione, sia sulla volontà di risparmiare centinaia di migliaia di franchi impiegati in tamponi e ricoveri.

Così, grazie alle unità mobili di vaccinazione, si pensa di riuscire a intaccare lo zoccolo duro dei non vaccinati.

Infermieri e Medici svizzeri però sono perplessi, come registrato grazie al contatto diretto con molti di loro (molti sono anche italiani emigrati).

Se il progetto a monte era quello di portare avanti politiche sanitarie in grado di creare cittadini consapevoli sulle tematiche di salute, questa soluzione rappresenta la resa finale.

Ma del resto la morsa fra i dati epidemiologici ed i dati economici mette veramente a dura prova coloro che sulle decisioni devono apporre una firma.

L’articolo Bonus vaccini: 46 euro per chi porta un conoscente a vaccinarsi. Infermieri e Medici perplessi. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %