Coronavirus, Ema: “Allo studio antivirali in pillola da assumere a casa”

0 0
Read Time:1 Minute, 27 Second
Coronavirus, Ema: "Allo studio antivirali in pillola da assumere a casa"

Lo ha annunciato Marco Cavaleri, responsabile Vaccini e prodotti terapeutici per Covid-19 dell’Agenzia europea per i medicinali.

L’Agenzia europea per i medicinali (Ema) “sta supportando attivamente gli sviluppatori di vaccini e trattamenti”, con l’obiettivo di “espandere il portafoglio di opzioni disponibili per la prevenzione e il trattamento della malattia grave”. C’è “una pipeline molto attiva di terapia in sviluppo, inclusi antivirali in pillola che potrebbero essere usati dalle persone con Covid a casa. Così Marco Cavaleri, responsabile Vaccini e prodotti terapeutici per Covid-19 dell’Ema, durante la periodica conferenza stampa di aggiornamento dell’ente regolatorio Ue.

Al momento sono nella fase di revisione continua cinque vaccini, mentre sul fronte dei trattamenti “sono a uno stadio maturo di valutazione quattro monoclonali con attività antivirale”, ha riepilogato Cavaleri, che ha aggiunto: “Ci aspettiamo che alcuni di questi possano essere approvati a entro la fine di ottobre, gli altri più probabilmente a novembre. E poi abbiamo tre agenti immunomodulatori che saranno discussi a ottobre, e vedremo se per qualcuno si possa concludere subito o se sarà necessario più tempo. Ma mi aspetterei che per almeno alcuni di questi sia possibile completare l’iter molto presto, e sicuramente entro la fine dell’anno”.

Redazione Nurse Times

L’articolo Coronavirus, Ema: “Allo studio antivirali in pillola da assumere a casa” scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %