Giusto contratto per i lavoratori della sanità, firma la petizione!

0 0
Read Time:1 Minute, 51 Second
Quale è stata la spesa sanitaria per affrontare la pandemia

Le trattative per il rinnovo contrattuale del comparto sanità sono entrate nel vivo. Le pandemia non è ancora alle spalle ma sembra che degli eroi ci si sia già dimenticati. I primi comunicati stampa parlano di aumenti tabellari medi di 90€, cifra inferiore agli altri rinnovi in programma (vedi comparto sicurezza che già è stato più alto nel 2018) e ben lontano dal colmare il gap creato in 20 anni di contratti farsa. Lontano dalle aspettative di chi ha dato il massimo nell’ultimo anno e mezzo.

Dagli anni ’90 inoltre, non sono mai state riviste le indennità specifiche e pare che governo e sindacati abbiano nuovamente fretta di chiudere l’accordo.

Con questa petizione si vuole portare all’attenzione delle parti l’estremo disappunto per la direzione presa e stabilire delle condizioni economiche sine qua non il contratto non deve essere firmato.

Con la firma della petizione si chiede da un lato al governo di rivedere gli stanziamenti e dall’altro ai sindacati di non firmare un contratto che non abbia i seguenti requisiti economici minimi:

  • Aumenti medi dello stipendio tabellare di 120€
  • Indennità 3 turni 6€ (attuale 4,49)
  • Indennità 2 turni 3€ (attuale 2,07)
  • Servizio di pronta disponibilità 25€ (attuale 20,99)
  • Lavoro festivo 23€ (attuale 17,82) e proporzionale incremento del parziale (attuale 8,91)
  • Terapie intensive e sala operatoria 5,50€ (attuale 4,13)
  • Terapie sub-intensive e dialisi 5€ (attuale 4,13)
  • Malattie infettive, assistenza domiciliare e Sert 6€ (attuale 5,13)
  • Lavoro notturno 4€ (attuale 2,74)

Questa volta facciamo sentire la nostra voce e condividiamo con tutti i mezzi (whatsapp, Telegram, gruppi e profili facebook, Twitter, Instagram ecc.) il link della petizione ai colleghi.

Firma la petizione qui

Ultimi articoli pubblicati

L’articolo Giusto contratto per i lavoratori della sanità, firma la petizione! scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %