Maria Rosa, OSS: “la studentessa Infermiera Elisa dimentica gli insegnamenti e la dedizione di Nightingale”.

0 0
Read Time:57 Second

Ci scrive Maria Rosa, Operatrice Socio Sanitaria: “la studentessa Infermiera Elisa dimentica gli insegnamenti e la dedizione di Nightingale”.

Gentile prossima infermiera Elisa,

apostrofando gli Operatori Socio Sanitari (di cui faccio parte) come “lavaculi” non fai altro che fare del razzismo professionale nei nostri confronti e peraltro dimentichi che la prima “lavasederi” della storia da cui deriva la tua professione è stata proprio tua nonna Florence Nightingale.

Ogni giorno lavoro in equipe con Infermieri in un ospedale di Roma dove tutti cambiamo un pannolino senza distinzione di ruolo nell’interesse del benessere del Paziente.

Può essere che il tuo ragionamento sia giusto con le giuste parole, ma devono cambiare gli equilibri. Più OSS e meno Infermieri, perché ora come ora il rapporto è 4:1 e c’è troppo divario tra le due categorie.

Dimenticavo, mia sorella è Infermiera e so quanta empatia e dedizione dedica al Paziente dimostrando cosa è realmente fare questo lavoro d’aiuto agli altri.

Buona giornata.

Maria Rosa, OSS

Leggi anche:

 

L’articolo Maria Rosa, OSS: “la studentessa Infermiera Elisa dimentica gli insegnamenti e la dedizione di Nightingale”. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %