I futuri Infermieri già si sentono superiori a tutti gli altri? Si troveranno di fronte a forti delusioni.

0 0
Read Time:1 Minute, 26 Second

La lettera della studentessa in infermieristica Elisa continua a far discutere. Pubblichiamo la missiva di una lettrice, Franca, che gliele manda a dire.

Egr. Direttore di AssoCareNews.it,

ho letto con amarezza quello che la studentessa Elisa ha scritto, la sua “futura” laurea la eleva già al di sopra degli altri? Beh sarei grata di sapere dove svolgerà la sua attività infermieristica, onde evitare di essere ricoverata nel suo reparto.

Terribile e deludente che una persona, penso giovane, prima ancora di iniziare in una delle professioni più delicate e umanamente pregevoli si possa presentare al mondo del dolore, gli ospedali sono questo per la maggior parte dei casi, disprezzando e classificando come “lavaculi” i suoi stessi colleghi.

Gli OSS sono per lo più quelli che risolvono molti problemi, sono quelli della carezza e della parolina dolce sia per il malato che per i famigliari.

Signorina Elisa futura infermiera professionale, faccia un passo indietro, scenda da quel piedistallo di terracotta e chieda scusa, dopo tutto questo, insieme ad un bagno di umiltà, si domandi se lei sarà una vera e brava infermiera, la partenza non è certamente stata delle migliori.

Ho 63 anni e ho passato anni negli ospedali con mio figlio, avessi incontrato una come lei, mi creda io l’avrei attaccata al muro del reparto.

Forse nel corso di laurea infermieristica manca l’esame di amore e rispetto.

Tanto le dovevo e mi creda sono stata molto signorile.

Franca Melis, Lettrice

Leggi anche:

Elisa, Studentessa Infermiera: “io contraria a fare l’igiene al Paziente, siamo professionisti e non lavaculi”.

L’articolo I futuri Infermieri già si sentono superiori a tutti gli altri? Si troveranno di fronte a forti delusioni. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %