Pensione con 41 anni di contributi senza vincolo d’età per Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari. Proposta post Quota 100.

0 0
Read Time:2 Minute, 5 Second

Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari in pensione con 41 anni di contributi senza vincolo d’età. La proposta post Quota 100 sembra allettare Inps e Governo.

In pensione con 41 anni di contributi senza vincolo d’età, proposta clamorosa destinata anche a Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari.

Nelle ultime settimane è in atto una seria discussione sul cosa fare post Quota 100. La misura fortemente voluta dal M5S avrà scadenza al 31.12 prossimo e, come ampiamente annunciato, non sarà rinnovata.

Ci sono varie proposte al vaglio e una di queste è il pensionamento senza vincolo d’età: proposta nata principalmente per poter soddisfare i desideri pensionistici di artigiani, in realtà risulta un clamoroso allargamento anche verso i lavoratori sanitari.

Requisiti.

La proposta riguarda coloro che abbiano prodotto 41 anni di contributi, senza limite di età.

C’è fattibilità.

La fattibilità è veramente ampia per vari motivazioni. La necessità di una riforma dei criteri pensionistici viene continuamente procrastinata con misure estemporanee (come Quota 100) e l’INPS si trova a poter manovrare più liberamente a fronte della brusca riduzione di erogazioni pensionistiche dovute all’aumento delle vittime della pandemia.

Reale sconto sull’età: a 59 anni in pensione!

Avere 41 anni di contributi nel 2022 significa aver iniziato a maturarli minimo nel 1981. Tenendo conto che per le professioni suddette (il profilo oss è nato solo nel 2001, quindi occorrerà calcolare i contributi rispetto altre tipologie di lavoro e occorrerà prendere caso per caso) il corso di allora durava minimo due anni ed era accessibile ai 16 anni di età, occorre calcolare chi nel 1981 o prima aveva 18 anni compiuti.

Togliendo le annate che nel 2021 avranno compiuto 67 anni di età e che quindi per logica hanno già preso la via della pensione, risulta che le annate interessate possano essere quelle che vanno dal 1955 al 1963.

Lo sconto reale sui 67 anni canonici varia quindi dai 12 mesi agli 8 anni di età: c’è infatti chi con 41 anni di servizio e 59 anni di età anagrafica (nato 1963) potrebbe già andare in pensione!

La proposta è al vaglio del Governo e dei dirigenti della Pubblica Amministrazione, in autunno potrebbe essere adottata. Più probabile che vi sia un movimento stile Quota 100 con l’adozione della misura per un certo lasso di tempo (2-3 anni).

L’articolo Pensione con 41 anni di contributi senza vincolo d’età per Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari. Proposta post Quota 100. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %