NTI scredita Infermieri dell’emergenza: con Medico il paziente ha più possibilità di sopravvivere. SIIET: post fuorviante!

0 0
Read Time:1 Minute, 8 Second

NTI scredita su facebook il servizio di ambulanza infermieristica: “Con il Medico il paziente ha più possibilità di sopravvivere”. Infermieri difesi da SIIET: post fuorviante!

L’associazione NTI (Nessuno tocchi ippocrate) pubblica un post che fa infuriare infermieri e addetti all’emergenza territoriale.

In particolare si narra le tristi vicende di un soccorso con esito di decesso, dove sarebbe stata coinvolta l’ambulanza a presenza infermieristica (INDIA). All’arrivo del medico, non ha potuto che dichiarare il decesso e senza considerare o approfondire le dinamiche della scena di arrivo dei soccorsi avanzati, si è sentenziato che con il medico si avrebbe avuto maggiori possibilità di altro esito.

Questo il post:

ntiIl tema è tristemente ricorrente ed è alimentato più dal pregiudizio che da evidenze scientifiche, che invece dicono esattamente altre cose.

A difendere la dignità professionale è intervenuta la società scientifica SIIET (Società Italiana Infermieri di Emergenza Territoriale) attraverso i suoi canali social.

nti

A seguito il post di NTI è stato rimosso.

Troppo tardi, però, per non far trasparire l’atavica convinzione che il medico possa tutto mentre i professionisti sanitari possono soltanto fare del proprio meglio senza aspettative.

Ed il cittadino permane nello stato di confusione e diffidenza verso i servizi sanitari.

L’articolo NTI scredita Infermieri dell’emergenza: con Medico il paziente ha più possibilità di sopravvivere. SIIET: post fuorviante! proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %