Pisa: quest’estate gli infermieri cureranno i bagnanti direttamente in spiaggia

0 0
Read Time:2 Minute, 18 Second
Pisa: gli infermieri assisteranno i bagnanti direttamente in spiaggia

Dalle piccole ustioni alle punture d’insetto, medusa o tracina. Ma anche l’estrazione di schegge, il primo soccorso oculistico e oftalmico. E poi steccature, bendaggi e collari ortopedici e profilassi antibiotica e antirabbica. Tutti quei piccoli interventi, insomma, per i quali, fino a tre anni fa, in piena estate, dal litorale si doveva correre fino all’Ospedale di Cisanello.

Con attese a volte snervanti e aumento dei cosiddetti accessi impropri al Pronto soccorso. Dall’estate del 2019 non è più così. Quell’intuizione, lanciata diversi anni fa da Paolo Mancini, ex vicepresidente del consiglio comunale e marinese doc, e ripresa dal dottor Francesco Giglioni della farmacia Benini, entrambi scomparsi, è diventata realtà grazie al Punto di primo soccorso infermieristico del Litorale Pisano: un’idea che si è concretizzata grazie ad un vero e proprio gioco di squadra.

E che torna anche per l’estate 2021, dopo aver superato pure la sfida della pandemia: sarà attivo tutti i sabati e le domeniche dalle 11 alle 19 dal 24 luglio al 30 agosto, eccezion fatta per la settimana di Ferragosto (dal 9 al 15 agosto) durante la quale sarà in funzione tutti i giorni.

“Torna un servizio necessario per tutto il nostro Litorale come dimostrano anche i numeri delle ultime due estati – ha spiegato la Presidente della Società della Salute Gianna Gambaccini -: 371 prestazioni e 360 pazienti curati nel 2019 e 98 nel 2020, nonostante una stagione turistica iniziata in forte ritardo e condizionata dalla pandemia”.

“Con questo servizio qualifichiamo ulteriormente l’offerta turistica del nostro mare” ha aggiunto l’assessore comunale al turismo Paolo Pesciatini nel corso della presentazione cui sono intervenuti anche Fabrizio Fontani (Sib Confcommercio), Aldo Cavalli (Palp) Giuseppe Cecchi (Paim), Nicola Giglioni e Sandro Lamendola (Cisom). Il Punto di primo soccorso sarà ospitato nei locali della Pubblica assistenza del litorale pisano che metterà a disposizione una parte del personale infermieristico necessario.

La parte restante, invece, la farà il Gruppo di Pisa del Cisom (che assicurerà altri due infermieri e tre medici che si alterneranno nell’ambulatorio con i volontari della Palp. Possibile anche ricevere prestazioni infermieristiche per pazienti che si trovino in vacanza sul Litorale e provvisti di prescrizione medica: in questo caso basterà contattare il 334.3028470 e concordare giorno e orario dell’intervento. Tutto intorno la “rete” di soggetti che ha scommesso su questo servizio.

Che include Comune di Pisa e Società della Salute della Zona Pisana, ma si estende si estende anche al Sib (Sindacato italiano balneari) di Confcommercio-Pisa, cooperativa sociale Paim e farmacia Benini. Oltre a un nutrito gruppo di sponsorche ha scelto di sostenere il servizio.

Fonte: La Nazione

L’articolo Pisa: quest’estate gli infermieri cureranno i bagnanti direttamente in spiaggia scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %