Tassa iscrizione OPI. Gli Infermieri pagano dai 50 ai 105 euro annui. Non tutti hanno gli stessi servizi.

0 0
Read Time:1 Minute, 6 Second

La tassa annuale di iscrizione all’Ordine delle Professioni Infermieristiche costa dai 50 al 105 euro. Tutto è a discrezione dei singoli OPI, che offrono servizi spesso molto differenti tra loro.

In Italia ci sono circa 445.000 infermieri, di cui circa l’80% in attività. Tutti sono chiamati annualmente a versare la tassa di iscrizione all’Ordine delle Professioni Infermieristiche (OPI) di competenza.

Nel nostro Paese vi sono un centinaio di OPI ubicati geograficamente parlando nelle singole province (o in alcuni casi in ambiti inter-provinciali). La tassa è obbligatoria, pena la sospensione dall’abilitazione professionale e l’impossibilità di lavorare come Infermiere presso aziende pubbliche, private o in regime di libera professione.

I singoli OPI decidono anche quanto far pagare:

  • 50 euro annui in alcuni casi;
  • 105 euro annui in altri casi.

La stragrande maggioranza di essi ha fissato la gabella annuale tra i 50 e i 105 euro.

Quasi tutti offrono PEC gratuita e corsi gratuiti di aggiornamento ECM. Tutto dipende anche dall’estensione della provincia e dal numero di iscritti.

E voi quanto pagate e quali servizi vorreste ottenere dall’OPI dove siete iscritti? Scriveteci a redazione@assocarenews.it per farcelo sapere.

L’articolo Tassa iscrizione OPI. Gli Infermieri pagano dai 50 ai 105 euro annui. Non tutti hanno gli stessi servizi. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %