Focolaio nel reparto di medicina: ora i 5 infermieri superstiti dovranno lavorare per 12

0 0
Read Time:1 Minute, 3 Second
Focolaio nel reparto di medicina di Acri: ora i 5 infermieri superstiti dovranno lavorare per 12

Sono quattro i casi di positività riscontrati tra il personale infermeristico. Mentre un solo paziente ha contratto il virus ed è stato subito trasferito nel reparto Covid 

Sale a quattro il bilancio degli infermieri contagiati dal Covid-19 all’interno del reparto di medicina del “Beato Angelo” di Acri. Dopo i due infermieri risultati positivi al virus nella scorsa settimana, altri tre casi si sono registrati nelle ultime ore ed hanno interessato due elementi del personale infermieristico ed un paziente che dopo il contagio è stato trasferito nel reparto Covid-19 del nosocomio acrese. 

Un sospiro di sollievo per gli altri pazienti che erano ricoverati nello stesso reparto, dopo l’esito negativo dei tamponi ai quali sono stati sottoposti.

Ora il reparto dovrà restare chiuso fino a lunedì per consentire le operazioni di sanificazione dei locali. Tra le problematiche emerse, la più grave sembra essere quella della turnazione lavorativa degli stessi professionisti sanitari. 

Con i quattro positivi non più a disposizione, resterebbero solo cinque infermieri da poter inserire nei turni. Pertanto, senza nuovi innesti, sarebbero chiamati a svolgere il lavoro di dodici.

Simone Gussoni

L’articolo Focolaio nel reparto di medicina: ora i 5 infermieri superstiti dovranno lavorare per 12 scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %