Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, equiparate agli OSS. Sicuri che possano vaccinare?

0 0
Read Time:1 Minute, 38 Second

Da qualche giorno le Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana (equiparate giuridicamente agli OSS) hanno iniziato ad immunizzare gli italiani contro il Covid. Ma è polemica.

Le Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italia sono state tempo fa paragonate dal punto di vista professionale agli Operatori Socio Sanitari. Non sono certamente delle Infermiere e pertanto non possono somministrare alcun tipo di farmaco. Eppure accade e con tanto di decreto “Sostegni” sono state adibite addirittura alla vaccinazione anti-Covid.

Per diventare Infermiera Volontaria della CRI in Italia occorre seguire un corso teorico-pratico di 2000 ore circa, mentre un semplice Infermiere per essere abilitato alla professione sanitaria deve studiare tre anni e laurearsi.

Una dicotomia che spaventa e che sa tanto di anomalia. Accade ovviamente solo in Italia e accade in una Nazione che prova a scimmiottare nelle immunizzazioni anti-Covid il resto degli Stati europei ed extra-europei.

Con la scusante che si debbano vaccinare più italiani (o stranieri in Italia) possibili lo Stato, con l’appoggio del commissario Francesco Paolo Figliuolo (che è un militare), ha deciso di affidare l’immunizzazione anti-Coronavirus alle Crocerossine, pur non essendo delle sanitarie.

Dopo le Professioni Sanitarie non mediche, i Farmacisti e le Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana (che non sono sanitari) a chi toccherà nel prossimo futuro? Restano gli Assistenti Sociali, gli Psicologi, gli Amministrativi e perché no gli Operatori Socio Sanitari e gli operatori della Protezione Civile?

E’ una Italia che continua a non voler apprezzare il ruolo e il lavoro di Medici e Infermieri e che continua a confondere questi ultimi con chi indossa, per qualsiasi motivo, una divisa.

All’incolumità fisica dei nostri Pazienti/Utenti/Assistiti chi pensa?

Leggi anche:

Croce Rossa Italiana cerca Infermieri e Medici per Vaccini anti-Covid.

Crocerossine e non Infermiere! Perché si continua a tollerare l’abuso di professione?

L’articolo Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, equiparate agli OSS. Sicuri che possano vaccinare? proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %